Rivolta culturale

Idee sballate. E’ un’idea sballata quella che l’Islam non c’entri
nulla col terrorismo. Autoconsolazione. C’entra. E’ la sua ideologia politica. E’un’idea sballata quella che il terrorismo nasce dalla poverta’. Autoconsolazione. I terroristi sono in prevalenza giovani scolarizzati che hanno trovato nell’Islam un nuovo messaggio radicale e nel Califfato l’idea forza di riferimento. Ed un’idea sballata quella che la svolta a destra in Francia sia populismo, protesta sociale, la solita pappa antieuropea e antitedesca. Autoconsolazione. Il Presidente del Consiglio dovrebbe essere piu’ prudente nelle spiegazioni. Fa comodo pensare che la Francia svolta a destra perche’ contro la Merkel. Comodo e autoconsolatorio. Ma falso. Nel voto francese il segno dominante non e’ sociale. E’ culturale. E, dunque, piu’ profondo, duraturo, radicato, stabile di una protesta sociale. La sinistra, narcisista e supponente, non riesce ad ammettere che di non avere il monopolio della cultura, delle teste e delle coscienza. Non riesce a vedere negli altri, nella destra, altro che la pancia, l’egoismo , la cattiveria sociale. E cosi’ sta perdendo il popolo. A partire dai giovani scolarizzati e disorientati dagli attacchi del terrorismo ai loro stili di vita. E che scivolano verso l’irritazione per l’impotenza buonista. Davvero Gramsci, a sinistra, non ha piu’ traccia visibile. Lui prendeva sul serio le idee degli altri, la loro testa piu’ che la loro pancia. Non demonizzava ma cercava di capire. Chiamava il potere degli altri egemonia ( delle teste) non dominio ( interessi ristretti e di pancia). Oggi un Gramsci si sarebbe occupato dei “valori” che smuovono la rivolta a destra: lo smarrimento per la perdita di autorita’ degli Stati, la sicurezza, il risorgere della Nazione, lo sfarinamento della appartenenza culturale, del costume, dei propri stili di vita, il cedimento, l’autocolpevolizzazione, un multiculturalismo descritto come destino di perdita della propria identita’. Tutte cose che sembrano bestemmie ad orecchie di sinistra. Tutte cose cui la sinistra irride. Come a fantasmi del passato. E’ cosi’ finisce per non capire. E per perdere il popolo. Che, per questo, l’abbandona. I socialisti francesi, va riconosciuto, un passo lo stanno compiendo. Imprevisto e quasi sorprendente: invitano a votare per la destra moderata. In nome dell’unione nazionale repubblicana. Valls, per ora, si dimostra piu’ coraggioso di altri a sinistra. Chapeau.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...