L’Islamofascismo dilaga.

Turchia. L’Islam e’ un fattore di regressione, intimamente reazionario e inevitabilmente antimodernizzatore. Riflettiamo. Fino alle primavere arabe poteva esserci l’illusione che l’Islam potesse rappresentare, per i paesi arabi e per quelli in cui prevale, una via possibile alla modernizzazione e all’uscita dai dispotismi e dal potere militare e secolare, specie bathista ( la forma araba del socialismo di stato del dopoguerra) , in Medio Oriente. Invece no. L’Islam si e’ rivelato incapace di transizione democratica. I regimi militari baathisti o militari ( Siria, Egitto, Iraq, Libia ) che hanno dominato la scena politica araba del secondo dopoguerra, sono caduti. Ma nessuno di essi e’ stato sostituito da una transizione democratica. L’Islam ha nei paesi arabi la maggioranza dei voti. Ma non ha elaborato un modello politico moderno di soluzione delle crisi: le rivoluzioni arabe, dirette dagli islamisti, sono evaporate nella restaurazione di regimi militari ( Egitto, Libia ) o nel caos. La drammatica cartina politica dell’Islam e del medio-oriente di oggi, diviso, tra dittature militari, regimi teocratici fondamentalisti e terroristi ( tra cui l’Isis), caos e sfarinamento statali ( Siria, Libia ) , involuzioni reazionarie e fasciste dei pochissimi paesi ( anzi l’unico) ex democratici ( Turchia), parlano dell’assoluto fallimento dell’Islam politico. Il cui modello e’ stato la Fratellanza Musulmana sunnita: una grande forza politica dilapidata nella degenerazione fondamentalista e nell’incapacita’ di offire un’alternativa di governo. Questo fallimento politico dell’Islam e’ l’altra faccia dell’involuzione religiosa. Anzi e’ la sua diretta conseguenza. E’ il prevalere della versione fondamentalista, antimoderna e teocratica dell’ Islam, un processo iniziato negli anni 70 nei paesi sciiti ( Iran) e proseguito in quelli sunniti negli ultimi 20 anni, che ha fatto del medio-oriente islamico oggi, la piu’ pericolosa fonte di deflagrazione del mondo contemporaneo. L’Islam si rivela politicamente incapace di guidare transizioni democratiche. Questo e’ il problema. L’Islam politico produce solo regressioni militari, caos e teocrazie terroriste. Non ha prodotto una sola esperienza statale progressiva In questo senso (ma lui non lo dice) ha ragione il Papa: si sta producendo una guerra mondiale ( non capisco perche’ pero’, ci dica poi di non combatterla). E la causa e’ l’Islam, politico e religioso, che e’ stato incapace di realizzare un modello progressivo di transizione democratica in Medio Oriente. Altro che colpe dell’Occidente. Il fatto che oggi non e’ piu’ utilizzabile neppure il modello “idealista” americano dell’esportazione della democrazia, non e’, come gioiscono gli imbecilli, una consolazione o un progresso. E’una spaventosa impotenza. Il mondo era piu’ sicuro con l’Occidente a Baghdad e Kabul. Gli ipocriti non lo ammetteranno mai. Ma la realta’ e’ questa: con la fine della presenza Usa la situazione e’ precipitata. Ma l’involuzione era cominciata prima: Al Quaida e Saddam erano l’avvisaglia di quello che sarebbe avvenuto. Anche senza intervento Usa. Anzi ve l’immaginate un mondo in cui un Saddam in sella e forte avesse avuto il ruolo dell’Isis? Purtroppo un modello politico non degenerativo, in quei paesi, non esiste. Una capacita’ autoctona dei paesi arabi o islamici di produrre una modernizzazione non si intravede.E la causa e’ l’ Islam. Tutto quel che l’Islam tocca finisce in fascismo. Ovunque e senza eccezioni. Per il mondo e’ un dramma analogo solo a quello del 1938: un’involuzione continua verso la guerra. Con terrorismo e dittature islamiche che diventano endemiche. Da patologia diventano la regola del mondo di oggi. E un fattore di caos di cui non si vede via d’uscita. Questa e’ la fotografia politica dell’Islam. Combattere la guerra che ci fanno non e’ la ricetta? Qualcuno ne indichi un’altra. Ma prima che sia troppo tardi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...